pile di documenti in primo piano

Se sei un lavoratore autonomo o un libero professionista non sei obbligato a versare i contributi all’INPS in quanto disponi già di un fondo prevedenziale( cassa) che regola gli obblighi finanziari.

Qualora invece non sei iscritto ad una cassa perché la professione non lo richiede allora devi iscriverti e versare i contributi alla gestione separata INPS.

La gestione separata sulla base dei contributi previdenziali versati, garantisce una serie di servizi previdenziali come il diritto dell’indennità di disoccupazione, pensioni, indennità di malattia e maternità.